Storia del Premio- Premio Letterario Internazionale Città di Sassari

Storia del Premio-  Premio Letterario Internazionale Città di Sassari

Premio Letterario Internazionale Città di Sassari

Storia del Premio

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE CITTA’ DI SASSARI

“L’Isola Dei Versi” e “Fabula Mundi”

Poesia e Narrativa
 

STORIA DEL PREMIO.

Durante lo svolgimento della I edizione del Festival OTTOBREinPOESIA (2007) è stato presentato al pubblico anche il Primo Concorso Internazionale Città di Sassari, inizialmente solo “L’Isola Dei Versi” aperto alla poesia, il cui bando è stato diffuso in modo capillare attraverso il web, in blog letterari, sui siti di molte case editrici e in ambito accademico regionale, nazionale e internazionale.

Concorso aperto a tutti, per testi in lingue: Sardo, Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Arabo, Russo, Tedesco.

GIURIA DEL PREMIO

La Giuria, il cui giudizio è insindacabile e inappellabile, è composta da esperti del settore: docenti universitari, autori, scrittori e poeti, attori e librai.

La divulgazione dell’iniziativa, il prestigio della Giuria, hanno fatto si che fin dalla I edizione del concorso abbiano partecipato centinaia di poeti da tutto il mondo, confermando da subito la caratura internazionale del premio.

IL COINVOLGIMENTO DELLE SCUOLE

Una delle caratteristiche di tutto il progetto poetico di cui questo Premio è parte integrante, è stata fin dall'inizio l'apertura, il lavoro di coinvolgimento attivo di soggetti solitamente lontani dalla poesia o abituati a leggerla lavorandoci su per ragioni scolastiche.

Per questo fin dalla 2° edizione, con un lavoro di confronto e pianificazioni fatte con insegnanti e presidi, si è pensato di istituire una Giuria scuole composta da studenti di alcuni licei della città.

I ragazzi, coordinati dai loro insegnanti, in maniera autonoma e con passione valutano le opere dei finalisti di ogni sezione indicati dalla Giuria principale, decretando così il loro vincitore ed esprimendo sempre motivazioni dettagliate anche per eventuali segnalati o premi speciali della

critica.

Negli anni, i risultati espressi sono straordinari, a dimostrazione che la poesia nelle mani dei giovani non solo è sensata, ma produce consapevolezza, passione, curiosità.

La Giuria scuole ha visto protagonisti finora gli studenti di: Liceo Canopoleno, Liceo Azuni, Magistrali Margherita di Castelvì, Liceo Scientifico Marconi, Tecnico Industriale, Liceo Spano, ITE Martini di Cagliari, Liceo Segni di Ozieri, Paglietti di Porto Torres, Liceo Classico di Alghero, Tecnico Agrario di Sassari.

LA PREMIAZIONE E GLI ESITI

La premiazione si svolge sempre ad ottobre, in una delle giornate del Festival.

Le emozioni e i contributi artistici delle varie edizioni, vengono raccolti in un volume antologico che viene stampato ogni anno in tiratura limitata.

Al suo interno, oltre alle poesie vincitrici e ad una selezione delle migliori pervenute, sono contenuti anche gli importanti contributi dei rappresentanti delle istituzioni cittadine, di docenti universitari e poeti membri della giuria, degli organizzatori.

I RICONOSCIMENTI AL PREMIO

Dal 2010 il premio include anche una sezione narrativa, diventando così uno dei più completi e importanti della Sardegna, tra i pochi a livello nazionale a vantare il patrocinio speciale della Presidenza della Repubblica, del Ministero dei Beni Culturali, del Ministro della Gioventù e della

Commissione Nazionale UNESCO, oltre a quelli di fondamentale sostegno del Comune di Sassari – Assessorato alle Culture e della Provincia di Sassari e dal 2013 quello della Presidenza della Camera.